Attività

L’equipe è formata da professionisti che lavorano in diversi ambiti e utilizzano approcci differenti. Grazie alla loro collaborazione è possibile costruire ed attuare interventi mirati in grado di rispondere a specifici bisogni.

SOSTEGNO  PSICOLOGICO

INDIVIDUALE e DI COPPIA, è un’attività mirata ad intervenire su specifici obiettivi, allo scopo di individuare ed attivare le risorse presenti, orientandole alla costruzione di strumenti operativi concreti.

RIVOLTO ALLE FIGURE GENITORIALI, è un intervento finalizzato a sostenere ed orientare i genitori che possono sentirsi in difficoltà nel gestire e sostenere il tanto delicato, quanto complesso processo di crescita dei figli e vogliono acquisire strumenti per comprendere i bisogni evolutivi e sviluppare in modo efficace le funzioni genitoriali.

RIVOLTO AI CAREGIVER, ossia coloro che si trovano a prendersi cura di un familiare, si sentono responsabili  della salute degli aspetti finanziari e sociali del congiunto e sono sottoposti ad una  tensione continua che si manifesta anche sul piano fisico, con dei disturbi che nel lungo periodo deteriorano la salute del caregiver stesso. L’obiettivo del sostegno psicologico è quello di promuovere consapevolezza circa l’importanza della qualità di vita del caregiver, che va curata allo stesso modo del benessere del malato.

RIVOLTO ALLE PERSONE ANZIANE è un intervento che mira alla costruzione di una relazione di ascolto e fiducia, avendo la consapevolezza che per molti anziani invecchiare significa soprattutto perdere autonomia, autoefficacia, senso di sè, relazioni gratificanti, i propri scopi e il senso di crescita. L’obiettivo è quello di aiutare la persona a riappropriarsi di una percezione realistica delle proprie risorse, comprendendo e affrontando i compiti evolutivi che la attendono non come un “malato di vecchiaia” ma come un soggetto attivo capace di provvedere al proprio benessere e di mantenere quelle risorse che ha ancora a sua disposizione.

PSICOTERAPIA

INDIVIDUALE e di COPPIA, è una pratica terapeutica che si occupa di favorire lo sviluppo di consapevolezza circa il proprio funzionamento psichico, evidenziandone le risorse e le criticità. Si fonda prevalentemente sull’uso della parola ma può essere coadiuvata da diverse tecniche specifiche, ad esempio il training autogeno, per la gestione dei disturbi d’ansia.

Favorisce un cambiamento profondo delle modalità di funzionamento individuale e relazionale, permettendo di superare le fasi di crisi e malessere emotivo, e trovando un diverso equilibrio, che consenta di sperimentare un maggior benessere psicologico.

La psicoterapia si rende utile sia per avviare processi di crescita e maturazione della persona, che per porre rimedio al disagio dell’individuo fino alla cura di veri e propri disturbi patologici.

PSICOMOTRICITA’

Si tratta di un approccio terapeutico fondato sul metodo globale-relazionale B. Aucouturier. Supporta i processi di crescita e interviene sul disagio e i disturbi patologici nella fascia d’età da 0 a 8 anni.

Questa metodologia di intervento utilizza prevalentemente il movimento corporeo ed il gioco simbolico, aiuta ad armonizzare le emozioni, il corpo e gli aspetti cognitivi. Il percorso psicomotorio è finalizzato a favorire uno sviluppo equilibrato ed armonioso dell’identità del bambino e delle sue capacità relazionali attraverso la consapevolezza e la padronanza del proprio corpo, del proprio mondo emotivo e delle sue capacità espressive.

Il percorso psicomotorio può essere attivato:
a supporto del bambino, con incontri individuali o in piccolo gruppo
a sostegno della relazione genitore – bambino.

PSICOLOGIA SCOLASTICA

  • progettazione di interventi formativi rivolti a docenti, ragazzi, genitori (incontri informativi, laboratori in piccoli gruppi, interventi sulle classi)
  • attività di consulenza psicopedagocica rivolta alle scuole a supporto di docenti, bambini/ragazzi e genitori

PSICOLOGIA GIURIDICA
rivolto ad  avvocati o privati

Nel corso dello svolgimento di un procedimento di tipo civile o penale, può presentarsi la necessità di una valutazione di natura tecnica.

La valutazione è affidata ad un professionista esperto individuato dal Tribunale (CTU), che, grazie all’esperienza acquisita con la pratica e lo studio, è in grado di fornire al Giudice un parere che servirà a quest’ultimo per maturare una decisione.
Durante la valutazione il consulente nominato dal giudice può essere affiancato dai consulenti nominati dalle parti (CTP) che supportano il CTU e garantiscono la correttezza del suo operato.

Ambiti di intervento

  • affido minori e valutazione capacità genitoriali
  • danno psichico: incidenti, lutti, mobbing, stalking
  • valutazione capacità di intendere e volere
  • valutazione del danno
  • violenze e maltrattamenti su adulti o minori.

VALUTAZIONE PSICODIAGNOSTICA

Il percorso psico-diagnostico ha l’obiettivo di riconoscere dei “segni”, assunti come indizi, per la valutazione di facoltà psicologiche specifiche o del quadro globale della personalità. A tal fine si utilizzata il colloquio anamnestico e specifici test di tipo clinico, intellettivo o per valutare aree specifiche di funzionamento.

I test sono strumenti capaci di fornire in un tempo breve una misura obiettiva e standardizzata del funzionamento individuale in un dato momento. La valutazione psicodiagnostica non si occupa di “etichettare” ma fornisce un quadro dinamico delle risorse e delle aree problematiche presenti nell’individuo.

Ambiti di applicazione

  • psicoterapico
  • giuridico/peritale

CONSULENZA LEGALE

La collaborazione con un avvocato garantisce un primo consulto gratuito ed un supporto giuridico nelle situazioni di:

CRISI FAMILIARE

  • separazione
  • divorzio
  • negoziazione assistita

RESPONSABILITA’ GENITORIALE PER ATTI DEL MINORE

  • risarcimento danni per atti dolosi o colposi
  • procedimenti presso il Tribunale dei Minori

 PROBLEMATICHE PERSONALI E LAVORATIVE

  • stalking
  • violenza domestica
  • cause di lavoro
  • mobbing